Il territorio di San Felice Circeo è caratterizzato da un litorale sabbioso piuttosto lungo ma le spiagge più belle e suggestive del Circeo sono immerse nel selvaggio lato della scogliera del Quarto Caldo.

Prima di addentrarci nella lista delle migliori spiagge di San Felice Circeo non possiamo non menzionare il magnifico Parco Nazionale, nato nei primi anni trenta del secolo scorso ed inserito nell’elenco dei siti Riserva MaB dell’UNESCO ossia Man and the biosphere, un programma rivolto a migliorare il rapporto tra uomo e natura con lo scopo di preservare la biodiversità.

Oltra alla natura però il Circeo è sede di calette straordinarie, ecco la nostra lista delle spiagge più belle del Circeo.

Spiaggia del prigioniero, San Felice Circeo

La cala del prigioniero a San Felice Circeo è una delle spiagge più belle e più segrete del Circeo, prende il nome da un fatto che si mescola tra mito e leggenda, durante la Seconda Guerra Mondiale vi fu tenuto prigioniero un uomo poiché la cala, entrando nella roccia, non lascia intravedere terra e si è sovrastati da una falesia di decine di metri, come potete vedere nella foto sopra.

Spiaggia del Prigioniero - San Felice Circeo
Spiaggia del prigioniero a San Felice Circeo

Sul fondo della caletta si trova una grotta, dotata di un piccolo balcone che si affaccia su di un mare cristallino e pulitissimo. Negli anni questa grotta è stata allestita con tutto ciò che il mare ha portato a riva ed ora è simpaticamente allestita con un tavolino e delle sedie, tutto prodotto in loco con materiale di recupero.

La vogliamo segnalare poichè è come essere in un’altra dimensione, il fondale è pulitissimo e ricco di scogli dove ammirare diverse specie di pesci, quindi la consigliamo vivamente per gli amanti dello snorkeling.

Tutto questo la mette al primo posto della nostra classifica delle spiagge più belle di San Felice Circeo.

Spiaggia del Prigioniero - San Felice Circeo
La grotta nella spiaggia del prigioniero

Come arrivare alla spiaggia del prigioniero

La spiaggia in questione è raggiungibile esclusivamente via mare ed è molto vicina a Torre Paola, vogliamo segnalare che spesso è interessata da frane e cedimenti quindi è sempre consigliato di informarsi tramite le autorità locali prima di organizzare per recarsi in loco.

Come arrivare alla spiaggia del Prigioniero – Google Earth Professional

Punta Rossa, San Felice Circeo

Il Quarto Caldo è un territorio caratterizzato dalla scogliera e da numerose calette naturali che si gettano in un mare limpido consigliato per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni.

All’interno del Quarto Caldo troviamo le famose Batterie di Punta Rossa nel Circeo che non possiamo non annoverare tra le spiagge più belle che il Parco Nazionale del Circeo ci offre.

Punta Rossa - San Felice Circeo
Le batterie di Punta Rossa a San Felice Circeo

Punta Rossa è il modo più selvaggio di vivere una giornata al mare, una scogliera raramente comoda dove poter stendere l’asciugamano e buttarsi nel mare limpido color smeraldo. Per la sua particolare conformazione non è presente alcun servizio né ristoro, questo la rende uno degli spot più belli e suggestivi tra le spiagge del Circeo.

Come arrivare a Punta Rossa

Si sale su verso il Borgo di San Felice Circeo e si parcheggia sulla via del Faro in prossimità dell’Hotel Punta Rossa a San Felice Circeo.

Come arrivare a Punta Rossa – Google Earth Professional

La piazzola di sosta è molto piccola quindi non vi consigliamo di arrivare nell’ora di punta.

Come vi abbiamo anticipato il tratto di mare adiacente a Punta Rossa è caratterizzato da un fondale ricco di scogli ed anfratti naturali che la rendono un ambiente marino perfettamente adatto per molte specie di pesci e molluschi.

Nella foto che vi abbiamo postato in basso potete vedere quanto possa essere adatta per gli amanti della maschera e delle pinne.

Cosa portare a Punta Rossa

La scogliera di Punta Rossa è tipica per le sue calette di ciottoli bianchi e levigati dall’erosione dell’acqua marina, è adatta per gli amanti dello snorkeling e del wild, se avete deciso di passarvi una giornata di mare, consigliamo di portare con voi:

  • Maschera
  • Pinne
  • Scarpette da scoglio
  • Macchina fotografica
  • Acqua a volontà

Ricordate sempre che non ci sono punti di ristoro nelle vicinanze e che siete non troppo vicini al parcheggio, se volete trascorrervi una giornata intera ricordate di scendere ben attrezzati.

La Rinascente Circeo
Snorkeling a Punta Rossa San Felice Circeo

Grotta delle Capre, San Felice Circeo

La Grotta delle Capre a San Felice Circeo è uno dei luoghi storici più belli ed importanti della zona, alta ben 15 metri ed è per questo che venne chiamata così poiché serviva da rifugio, in antichità, per i pastori della zona. La zona è completamente composta da sassi, siamo ancora sulla scogliera, che si gettano nel mare color smeraldo.

La sconsigliamo ai bambini poichè le rocce non sono comode ed il mare si fa alto fin dai primi passi.

Ideale per gli amanti dell’avventura e dello snorkeling, l’ideale è armarsi di maschera e pinne per nuotare insieme alle diverse specie di pesci e molluschi che popolano la zona e per questo la elenchiamo tra le spiagge più belle dove rilassarsi nel Circeo.

Proprio vicino alla Grotta delle Capre troviamo anche la Grotta Azzurra, più piccola ma molto suggestiva per gli amanti dell’avventura.

Come arrivare alla Grotta delle Capre

Salite nel Borgo di San Felice Circeo e prendete la strada in direzione del Faro, alla prima traversa girate a sinistra, troverete subito le indicazioni, percorrete tutta la piccola strada ed arriverete in un parcheggio dove lasciare l’auto. Il sentiero pedonale è ben segnalato.

Vi alleghiamo una mappa realizzata con Google Earth Professional che vi guiderà per arrivare alla Grotta delle Capre in serenità.

Come arrivare alla Grotta delle Capre del Circeo – Google Earth Professional

Seguici sui social:

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli: